Top

Angela Molina

«Il cinema è vita»

Intervista all’attrice musa di Luis Buñuel in “Quell’oscuro oggetto del desiderio”, ospite dell’ “XI Festival del Cinema Spagnolo a Roma”.

di Elisabetta Bartucca

L’arte l’ha respirata sin da bambina e non poteva essere diversamente con un padre attore e cantante, Antonio Molina. Ha lavorato in un circo in Francia, è diventata ballerina di danza classica a Madrid e al cinema si è fatta conoscere grazie a “Quell’oscuro oggetto del desiderio”, ultimo film di di Luis Buñuel in cui insieme a Carole Bouquet si alternava nell’interpretazione dello stesso identico ruolo.
Quando incontro Angela Molina a maggio al “Festival del Cinema Spagnolo” a Roma, dove è ospite per presentare al pubblico romano il capolavoro di Buñuel, il volto è quello dolente, sognante e vulcanico che l’ha accompagnata lungo tutta la sua carriera. Un’avventura lunga una vita che l’ha vista vincere un David di Donatello per l’interpretazione di Un complicato intrigo di donne, vicoli e delitti di Lina Wertmüller, e passare con estrema disinvoltura da produzioni internazionali al piccolo schermo di casa nostra, memorabile la Strega Bianca di “Fantaghirò”.
Sui set l’hanno spesso strattonata, insultata e malmenata come succede alla protagonista di Carne Tremula, alla Conchita di Quell’oscuro oggetto del desiderio o alla ex prostituta Nunziata di Un complicato intrigo di donne, vicoli e delitti, ma per lei “il cinema è vita”. In Italia ha lavorato con i grandi maestri del nostro cinema da Elio Petri a Gillo Pontecorvo, Marco Bellocchio, i fratelli Taviani, Giuseppe Tornatore, e quando può ci torna spesso e volentieri: “Pensi che l’altra sera passeggiando per Roma, ho pensato per un attimo di aver visto Lina Wertmuller! “.

Che ricordi conserva degli anni italiani?
I ricordi sono sempre le persone con cui ho lavorato e la gente che ho incontrato, sono come una mappa della vita. Per me sono sempre come un dono e più passa il tempo più diventano preziosi.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi