Top

ANTHONY PETH – «La mia vita è una ruota panoramica di emozioni»

Il giovane presentatore, volto noto di La7, al timone di due nuove trasmissioni diverse da come siamo stati abituati a vederlo in questi anni. Conosciuto come ambasciatore del gusto, da anni porta i telespettatori alla scoperta delle eccellenze del bel paese, facendo del suo lavoro una mission, prima in Rai e poi nella rete di Cairo Editore su La7, promuovendo il tanto amato Made in Italy. Oggi lo vediamo al timone di format diversi fra loro, il venerdì in prima serata la sua nuova avventura sulla prestigiosa e storica TeleMilano.

di Umberto Garibaldi

Siamo stati abituati a vederti negli ultimi anni al timone di format legati alla cucina, un’era in cui questi format vantano successo di ascolti…

Negli ultimi anni la cucina ha preso una posizione ben definita sulla Tv. Gran parte dei format sono proprio legati allo stesso contenuto. Al pubblico piace e gli ascolti parlano da sé; Il mio ruolo di Ambasciatore del gusto e le storie che ho avuto l’onore di conoscere sono state ogni settimana il mio nuovo viaggio da raccontare. Credo che i sentieri del gusto faranno sempre parte di me, come ho dichiarato in diverse interviste, non so ancora per quanto tempo, ma nonostante i sacrifici di dover correre da una città all’altra e cercare di incastrare le registrazioni di format diversi contemporaneamente, mi portano comunque a trovare la forza e le energie che non credevo di avere. Mettermi poi alla prova e accettare nuove sfide mi da quella giusta carica di dover dare il meglio di me in ogni occasione. Infondo noi italiani siamo un po’ tutti Ambasciatori del gusto e della buona cucina tanto amata in tutto il mondo.

Ma oggi ti troviamo al timone di una nuova trasmissione completamente diversa da come il pubblico a casa è abituato a vederti…

Era arrivato il momento di cambiare. Per anni ho sempre raccontato storie di eccellenza, ma amo la moda e tutto quello che ruota intorno al Fashion System. Quando mi è arrivata la proposta ho riflettuto un po’ prima di decidere. Da una parte gli altri format in giro per l’Italia mi prendono tanto tempo, ma accettare questa nuova sfida e far vedere una parte diversa di me mi ha spinto ad accettare. Mi diverto in questo salotto in cui gli ospiti sono volti noti dello spettacolo e del giornalismo. In questo nuovo format scritto da Fabio Lauricella e ideato da Maria Raffaella Napolitano, si raccontano le tendenze del momento e tutto quello che va di moda, non solo in passerella. Tante le curiosità che, insieme alla mia compagna di viaggio, Sofia Inglese e all’opinion leader, Katia Ferrante, raccontiamo.

Da anni sei conosciuto come Ambasciatore del Gusto ma come te la cavi ai fornelli?

Me la cavo abbastanza bene. Mi piace la compagnia delle persone a cui voglio bene e spesso, soprattutto nei mesi estivi, organizzo le famose cene nel mio terrazzo all’Eur, frequentato da tanti colleghi e personaggi noti dello spettacolo.

Hai dichiarato che la moda è un aspetto che ti piace molto, perché?

Presento spesso eventi di moda e concorsi di bellezza e sono un’amante delle scarpe, adoro le Converce. Fare shopping per me è un momento di relax; anche se i miei stilisti mi viziano e mi regalano capi originali fuori da ciò che indosso in TV, vado alla ricerca di cose uniche oltre ai Retropolitan. Non seguo tanto la moda del momento, ma seguo il mio istinto. spendo cifre esagerate per un vestito, preferisco cose semplici, ma originali.

Ma tutti si chiedono come sia possibile che questo bel ragazzo pensi solo al lavoro, ti dividi tra programmi di cucina e oggi anche di moda, ma Anthony Peth nel privato è innamorato?

Io sono quello che vedete in Tv, l’accento resta e la personalità pure. Non sono fidanzato. L’amore arriva quando deve arrivare. Lavoro tanto è vero, ma se una persona mi dovesse colpire il tempo libero lo troverei, se poi arrivasse l’amore sarei disposto a delle rinunce. Ma chi non vorrebbe una persona accanto? Sarei ipocrita a dire il contrario. Desidero più che mai l’amore, ma sono di gusti difficili e non mi accontento facilmente.

Ti sei sempre districato in reti diverse fra Mediaset, La 7 e Rai, ma una rete in cui vorresti collocarti e restarci?

Questa domanda è molto utile, soprattutto per dare ai lettori un mio modo di vivere l’arte e vedere il lavoro come una grande fortuna. Non ho mai avuto l’aiuto di nessuno. Anni fa la mia fortuna è stata l’incontro con Maurizio Costanzo, ma dietro la mia professione c’è tanto studio, due lauree e tante esperienze televisive. Non ho ancora trovato la mia collocazione definitiva, forse perché mi sono sempre dovuto misurare e anche reinventarmi su più format e più reti. Non amo la monotonia e da spirito libero ho sempre accettato format che mi hanno dato voglia di mettermi in gioco. Per me una rete vale l’altra, se mi arrivano delle offerte di lavoro valide le accetto. Il mio cuore resterà sempre per Gustibus. Per me una grande sfida e un grande insegnamento. Fino a giugno continuerò a condurre Milano Fashion Lovers; la N&M Management sta lavorando alle nuove puntate e i personaggi che vedrete nelle prossime settimane sono pazzeschi. Mi diverto molto e non lascerei mai un format così brillante.

In una puntata c’è stato proprio il direttore di Red Carpet Magazine e con lui abbiamo raccontato un po’ di curiosità sul mondo dello spettacolo.

Ma per rispondere alla tua domanda ti posso dire che ci sarà un ritorno in Rai, non posso dire di più, ma una cosa è certa non amo fermarmi in una rete o condurre per tanti anni lo stesso format. Ne vedrete delle belle comunque!

Come ti vedi fra dieci anni? Sempre in Tv o faresti anche altro?

Sempre lo stesso di oggi. Pazzo e ironico, mi piace molto scherzare su me stesso. Amo prendere la vita per quello che è con entusiasmo e allegria, il trucco è essere sé stessi per essere apprezzati, senza maschere o personaggi studiati a copione. In futuro si vedrà, la vita è una girandola di sorprese staremo a vedere. Prendo tutto ciò che mi arriva come una ruota panoramica che arriva sempre più in alto e quando finisce il giro aspetto un nuovo giro.

Si ringrazia Retropolian Italian Brand

Look Maker Noemi Francia, Sebastiano Del Monte, Marco Del Monte

Ph. Mirko Sperlonga, Davide Bernardelli

Make up Alessandra Mazzaferro

Hair Stylist Manuel Black Rose Barber Shop

Press Agent Daniela Chessa

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi