Top

FABIO CAPANO

«Nel mondo dell’auto il futuro è l’elettrificazione sostenibile e il mercato italiano sta rispondendo in modo positivo a questo tipo di proposta»

Intervista al direttore di Lexus Italia alla presentazione del programma della “75. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia”, di cui Lexus è mainsponsor.

Affidabilità, qualità, eleganza, design, innovazione. Sono i capisaldi di Lexus, marchio di Lusso di Toyota, nato in America nel 1989. Un brand che negli anni ha consolidato la propria mission, quadruplicando le vendite sul mercato italiano, lanciando la sfida dell’ibrido elettrificato e che dal 2005 punta ai mercati di Giappone ed Europa. In Italia da aprile del 2018 ha un nuovo direttore, Fabio Capano, che abbiamo incontrato in occasione della presentazione della “75. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia”, di cui Lexus è main sponsor per il secondo anno consecutivo e dove lancerà il nuovo modello Ux.

 Elisabetta Bartucca

 

Ha definito il marchio Lexus un «brand giovane, nato con l’obiettivo di definire nuovi standard nel mercato delle automobili premium». Siete riusciti a definire questi nuovi standard?

Lexus non ha neanche trent’anni, nasce alla fine degli anni ’80 in America con l’obiettivo di definire degli standard diversi da quelli tradizionali: la sfida era creare una vettura che da zero potesse fissare dei nuovi punti di riferimento per il mercato premium americano, che era quello più importante. Sembrava una missione impossibile e invece quando fu lanciata la prima vettura Lexus, la Ls 400, ebbe un successo incredibile e rivoluzionò il rapporto prestazioni, consumi, livelli di comfort, qualità, affidabilità e customerexperience. Così Lexus è diventata leader del settore in termini di vendite e soddisfazione della clientela, aprendosi con il tempo a nuovi mercati.Se fino al 2005 infatti il mercato di riferimento era quello americano, successivamente Lexus è diventato un marchio premium globale, che oggi guarda al Giappone e in particolare all’Europa dove i concorrenti tedeschi hanno un impatto molto importante.

Ma ciò che ci differenzia dagli altri marchi è la tecnologia: già nel 2005 Lexus introduceva la prima vettura ibrida elettrificata, diventata poi elemento caratterizzante della nostra gamma.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi