Top
Red Carpet Mag

Gianluca Mech

di Umberto Garibaldi

 

Imprenditore, conduttore e attore. Continua a regalare sorprese al pubblico Gianluca Mech, che di recente, a Maratea, è stato premiato come “Personaggio dell’anno” all’ultima edizione delle Giornate del Cinema Lucano – Premio Internazionale Basilicata 2019. Al settimo cielo per i nuovi traguardi raggiunti, ci svela la ricetta del suo successo.

 

Gianluca, anche quest’anno sei nel cast di Ricette all’Italiana su Rete4…

Sono felice di questa conferma nel programma. Anche in questa nuova edizione, in ogni puntata, dispenso ai telespettatori preziosi consigli legati alla bellezza e al benessere. Stavolta, però, condividendo il mio spazio con il grande Davide Mengacci, con cui è un vero piacere interagire. Sono molto orgoglioso del grande lavoro di tutta la squadra, ma anche di aver avuto l’opportunità di conoscere una professionista straordinaria come Anna Moroni, con cui ho subito legato.

 

Red Carpet MagazineHai ottenuto un grande successo anche su La7 con il programma “Belli dentro belli fuori”…

Un successo condiviso con due donne dalla grande professionalità: Roberta Capua e Margherita De Bac. Siamo riusciti a creare un prodotto sperimentale, a metà strada tra un talk show e un programma di approfondimento scientifico. Il nostro obiettivo era quello di spiegare in maniera attraente e chiara l’argomento trattato in ogni puntata. Siamo state tre figure diverse che si sono integrate molto bene: Roberta è stata una splendida padrona di casa, Margherita ha trattato i vari argomenti della settimana inerenti alla salute mentre io ho cercato di spiegare al pubblico a casa come quella notizia sulla salute influisce sulla vita di tutti i giorni. Il nostro programma, inoltre, credo sia stato molto importante perché ha rimesso al centro dell’informazione scientifica la figura del giornalista che garantisce la correttezza delle informazioni.

 

Nel corso della tua carriera hai fatto tanti incontri importanti nel corso della tua carriera…

Sarah Ferguson è una delle donne che mi hanno colpito di più. Sarah è per prima cosa una brava mamma. Di lei si conosce soltanto l’aspetto pubblico, legato alle vicissitudini della casa reale, mentre si conosce poco questo lato più intimo. E’ molto materna non solo con le figlie ma anche con i bambini poveri, a cui si dedica tanto. Non solo: la duchessa si sta battendo molto contro l’obesità infantile, una vera piaga nella nostra società. Di recente siamo stati all’estero ospiti delle più importanti trasmissioni per parlare dei nostri progetti e della lotta condivisa contro quest’ultima problematica. adesso abbiamo un importantissimo progetto legato alla dieta Tisanoreica in vista dei suoi sessant’anni: faremo una grande sorpresa a tutto il mondo.

 

Sei uno dei pochi esempi, in Italia, di imprenditore il cui successo va di pari passo con quello nel mondo dello spettacolo. Come vivi questa cosa?

Red Carpet MagazineIn realtà è un obiettivo che ho cercato di raggiungere io, rientra nel mio progetto di marketing. Rappresento un prodotto particolare che ha bisogno di essere spiegato e che, come l’imprenditore, deve farsi conoscere, deve parlare ai consumatori cercando anche di adattarsi ai contesti televisivi in cui trova spazio. Se mi invitano in un programma di approfondimento scientifico mi rapporto al pubblico che mi segue in maniera precisa e puntale mentre in una trasmissione di intrattenimento cerco di essere più “leggero” e divertente.

 

Sei appena stato premiato alle Giornate del Cinema Lucano a Maratea. Qual è il tuo rapporto con il grande schermo?

Si tratta di un rapporto molto forte. L’ho sempre amato fin da piccolino e ne ho parlato proprio nel mio ultimo libro “La pubblicità è un gioco” in cui per la prima volta non parlo di diete ma di comunicazione dando, da imprenditore, consigli a piccole/medie aziende di come far crescere il proprio marchio e quando il cinema sia importante per sedimentarlo. Se si fa pubblicità nel cinema, o se si vuole investire sul cinema, è bene investire sul marchio, sul brand e non sul prodotto specifico che invece è più tipico della pubblicità, perché il cinema è per sempre.

 

Prossimamente ti vedremo al cinema in un film. Di che si tratta?

Sarò al cinema con la pellicola “Stay calm”, accanto alla star hollywoodiana Billy Zane noto al grande pubblico per la sua interpretazione nel film “Titanic”, l’indimenticabile antagonista di Leonardo Di Caprio, il fidanzato imposto alla bella Rose (Kate Winslet). È stato veramente un grande onore recitare con lui. Sarà un film molto interessante, una dark comedy ambientata nel mondo della politica dove tutto quello che appare non è il vero product placement. Uscirà ad ottobre e ci saranno le prime in Italia ma anche negli Stati Uniti. È stato girato nel Salento tutto in lingua inglese per la regia di Davide Dapporto. Tra l’altro girando questo film ho avuto modo di visitare la Puglia, scoprire la pizzica e me ne sono innamorato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi