di Stefania Buscaglia

Oltre un secolo di storia per un’istituzione dell’hotellerie milanese e di tutta Italia. Un hotel 5 stelle che non necessita di presentazioni, famoso in tutto il mondo.

Cos’è l’arte dell’ospitalità?
In molti potrebbero confinare un simile concetto alla capacità di assicurare la massima qualità e professionalità nell’accogliere i propri ospiti con l’obiettivo di garantire un’esperienza memorabile. Ma è nella nozione di arte che dobbiamo approfonditamente indagare il reale significato di questo principio sottolineandone l’aspetto culturale, ovvero quell’eredità storica che definisce i rapporti di un gruppo sociale con il mondo esterno. E in un Paese come il nostro è Entranceimpossibile non rimarcare quanto l’arte dell’ospitalità rappresenti un fiore all’occhiello della cultura italiana di cui hotel e ristoranti costituiscono da sempre una componente fondamentale.
Potremmo infatti parlare di arte dell’ospitalità italiana – incomparabile nel suo genere – in cui calore, raffinatezza, professionalità ed esclusività si fondono in un tutt’uno inconfondibile tale da divenire modello di riferimento e simbolo.
Prendiamo il caso dell’Hotel Principe di Savoia, emblema di una città importante come Milano che in centoventicinque anni di storia ha accolto i suoi ospiti divenendo parte integrante della storia della stessa metropoli.

Load More