Top

Un arcipelago di Festival

Dai cinema alle tavole del palcoscenici nostrani per scoprire cosa ci attende nel ricco cartellone festivaliero estivo

di Francesco Del Grosso e Maria Lucia Tangorra

A quanto pare l’estate non è solamente la tanto attesa stagione balneare, fatta di mete vacanziere più o meno da sogno dove andare a scaricare le fatiche passate e a ricaricare le batterie in vista dei mesi avvenire da trascorre tra casa e lavoro. La riprova ci viene dalla concentrazione e dalla saturazione di piccole e medio-grandi manifestazioni a carattere festivaliero che vanno a riempire – per non dire ad affollare – il cartellone teatrale e cinematogra co del trimestre in questione. Il fermento e il nume- ro cospicuo di kermesse e rassegne in entrambi i campi, la loro varietà e la geolocalizzaione in tutta la penisola, dà vita a un palinsesto degno di nota, del quale vi diamo qualche succulenta anticipazi- one. Andiamo a scoprire nel dettaglio, con una rapida carrellata scorrendo l’intero stivale, cosa ci aspetta in quello che è a tutti gli effetti un vero e proprio “arcipelago festivaliero”, particolarmente ricco nell’offerta e davvero per tutti i gusti.

CINEMA

Censire e redigere la mappa dei festival e delle rassegne cinematogra che presenti sul territorio nazionale, che vedranno le rispettive edizioni farsi largo a sportellate nel ttissimo cartellone estivo, è impresa ardua, per non dire impossibile. Di conseguenza, per rendervi la strada meno tortuosa e accidentata, noi di Red Carpet Magazine abbiamo voluto raccogliere in questa pubblicazione quelli, che a nostro avviso, sono gli appuntamenti più interessanti della tanto attesa stagione balneare. Tra consolidate e di recente fondazione, le manifestazioni dedicate alla Settima Arte sono innumerevoli e disseminate equamente sull’intera penisola, da nord a sud, passando per le isole e il centro. Nonostante la crisi imperante e i continui tagli ai fondi che, anno dopo anno, stanno mietendo una serie di vittime, anche illustri, il numero di eventi di piccola, media e grande composizione, però, non sembra volere diminuire, al contrario aumenta in maniera esponenziale, a riprova di una volontà forte da parte degli organizzatori delle singole manifestazioni di non tirare i remi in barca. La dimostrazione tangibile è la sovrapposizione e la nascita di nuovi festival, che vanno a sommarsi a quelli attivi da anni, vedi ad esempio il neonato

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi