Top

VANESSA INCONTRADA

«Adesso sogno un ruolo da cattiva»

Red Carpet Magazine ha partecipato alla conferenza stampa della seconda stagione tv di Rai1 ‘Non dirlo al mio capo’, che si è tenuta al MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma l’11 settembre 2018. Alla presentazione dell’inedita serie erano presenti gli attori protagonisti: Vanessa Incontrada, Lino Guanciale, Chiara Francini, Sara Zanier.

Vanessa Incontrada è sicuramente la protagonista indiscussa della fiction italiana. Bella, sincera, solare e umana, l’attrice ha da sempre conquistato il cuore del pubblico italiano con i suoi progetti lavorativi. L’abbiamo vista destreggiarsi in ruoli sempre più confortevoli, vicini, materni ma anche coraggiosi e forti. L’abbiamo recentemente apprezzata nel ruolo del determinato capitano dei carabinieri nella fiction ‘Il Capitano Maria’, accanto agli attori Giorgio Pasotti e Andrea Bosca e nella miniserie ‘Scomparsa’ dove recitava il ruolo di una psichiatra infantile accanto all’attore Giuseppe Zeno. Ora, Vanessa, riapre la stagione televisiva con la seconda stagione della serie ‘Non dirlo al mio capo’, dove interpreta il ruolo dell’impacciata e spontanea Lisa, futuro avvocato.

Anna Chiara Delle Donne

 

Vanessa si è detta entusiasta della serie e in conferenza stampa ha dichiarato a noi giornalisti:

“Non dirlo al mio capo” è una serie dove qualsiasi persona può identificarsi. Quando guardi la serie è come se tu vivessi qualcosa della tua vita ed è come se quei personaggi vivessero in casa tua attraverso lo schermo.

Ma come si costruisce una donna imperfetta, ma reale come Lisa?

Vanessa ha così spiegato: «Lisa di “Non dirlo al mio capo” è uno dei personaggi più forti che ho interpretato. Sono molto legata a Lisa. Ricordo che durante la prima serie ho costruito questo personaggio in un modo attento. Sembra un personaggio semplice da costruire ma non lo è. Essere naturali e semplici, alla fine, è la cosa più difficile e non è affatto scontata. Mi sono chiesta: Che cosa posso dare a Lisa per far sì che sia diversa e fare in modo che la gente si innamori di lei e tifi per lei? Lisa in alcuni momenti è davvero un disastro, però ho sempre voluto che la gente tifasse per lei anche quando in qualche caso non ha ragione. Ho sempre voluto che i telespettatori a casa dicessero: Ce la puoi fare, tifiamo per te. Ho lavorato tanto per questo personaggio e spero di esserci riuscita.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi