Claudia Conte e la settima edizione di Women in Cinema Award, il premio che valorizza le donne geniali e lotta contro la violenza su di esse

di Gaia Serena Simionati

Conte e Guerritore a Venezia80

Venezia 80, la Mostra del Cinema di Venezia, il premio per le donne

Women in Cinema Award alla Mostra del Cinema di Venezia premia Jane Campion, Monica Guerritore, Ilaria Capua e Noemi.

Originale e trasversale testimonial Claudia Conte, conduttrice e attivista per i diritti umani che coinvolge e tocca tanti ambiti, ha radunato figure femminili eccellenti di diversi parterre. La sua capacità di fare squadra al femminile, cosa di solito più maschile, sorprende, costruisce, insegna e aiuta molte donne.

Oltre a contribuire a distruggere stereotipi, violenza di genere, potenzia l’empowerment

“L’idea è quella – ci dice – di costruire una leadership femminile di virtuosa collaborazione, solidarietà e sostegno reciproco” che, detta così, sembra fantascienza. Invece no. Detto fatto. Il premio a donne geniali, è già alla settima edizione, più vivo che mai. Attrici, registe, virologhe, cantanti, produttrici, ogni ambito ha il suo top.

E proprio alla Mostra del Cinema di Venezia si è tenuta la settima edizione del progetto curato e prodotto da Claudia Conte


Dalla prima donna presidente di Cinecittà e di APA, Chiara Sbarigia, affermata manager nel mondo dell’audiovisivo. All’attrice e regista Monica Guerritore, simbolo di forza e determinazione che ha annunciato le riprese del suo primo film da regista su Anna Magnani.
E poi anche la cantante Noemi che, da sempre, lotta contro la violenza e il body shaming. Il produttore Andrea Iervolino, in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia con il suo film “Ferrari”, l’ha premiata.
Il premio internazionale invece alla regista tunusina Kaouther Ben Hania che racconta storie di diritti negati in Africa. Le conseguenze si vivono con la forte ondata migratoria quotidianamente.

Poi, al Premio @Oscar Jane Campion, la cui presenza ha commosso ed emozionato i partecipanti!

Spazio quest’anno alle materie STEM con due role model d’eccezione. La virologa e scienziata internazionale Ilaria Capua, premiata dall’imprenditrice sanitaria Patrizia Angelotti, AD Accurate, leader nella riduzione del rischio clinico e dei casi di malpractice. Accanto ai Women in Cinema Award quest’anno anche il Premio KPMG, partner di WiCA,  consegnato alla produttrice Verdiana Bixio, Presidente di Publispei.
Durante la cerimonia, che si è svolta nell’Hotel Excelsior del lido di Venezia erano presenti, il Prefetto Francesco Messina, il Prefetto Licia Messina, Barbara Palombelli e Francesco Rutelli.

Tra gli attori Pino Calabrese. La presidente del consiglio comunale di Venezia Ermelinda Damiano, e Paul Golini, Presidente dell’ ICFF Italian Contemporary Film Festival di Toronto .

Poi la cantante e attrice canadese Ana Golja, Anita Falcetta Presidente di Women of Chance e la principessa Victoria Torlonia. Tra le imprenditrici romane Giusi Gallotto, il Presidente del Credito Sportivo Beniamino Quintieri, la vicepresidente del CONI Silvia Salis. Con lei il marito regista Fausto Brizzi, il maestro orafo Michele Affidato.
“Wica è un progetto che nasce da un’idea condivisa con Angela Prudenzi e Cristina Scognamillo, sostenute da una prestigiosa Academy tutta al femminile.

Venezia 80 è anche questo. Un premio dalle donne per le donne

esempio di leadership femminile, di virtuosa collaborazione, solidarietà e sostegno reciproco.” Così commenta il progetto Conte e aggiunge: “Quest’anno abbiamo voluto dedicarlo alle vittime di violenza. Il vestito scelto per il red carpet vuole sottolineare un nesso importante: la violenza spesso si scatena quando la donna prova ad emanciparsi, a realizzarsi, a rendersi indipendente e sfuggire al controllo. Io credo fortemente che la lotta alla violenza cominci dalla normalizzazione del potere femminile!

L’empowerment femminile è un obiettivo urgente e prioritario da perseguire, anche per agire su radicati retaggi patriarcali da cui genera la violenza più truce.”

To read more go to www.gaiasimionati.com