di Umberto Garibaldi

Il Caffè Florian da oltre 300 anni è al servizio di clienti italiani e internazionali. Sedersi al Caffè diventa contemporaneamente un’esperienza e un viaggio nella storia, un luxury ritual in puro stile Florian: camerieri in livrea e servizio impeccabile rigorosamente sul vassoio d’argento.

Il Caffè Florian venne aperto in Piazza San Marco, dove si trova ancora oggi, il 29 dicembre 1720 da Floriano Francesconi con il nome “Alla Venezia Trionfante”, ma ben presto prevalse la consuetudine tipicamente veneziana di chiamarlo semplicemente “Florian”. È il più antico Caffè nella storia ad aver mantenuto le sue caratteristiche, attraversando ormai oltre tre secoli. Per celebrare il suo trecentenario, il 3 dicembre 2020, MISE e Poste Italiane hanno emesso un francobollo appartenente alla serie tematica “Le Eccellenze del sistema produttivo ed economico” dedicato al Caffè Florian e a suoi 300 anni di attività.

Questo locale è, sin dalla sua nascita, luogo d’incontro di svariati mondi.

Comodamente seduti nelle magnifiche Sale completamente restaurate a metà Ottocento, si può respirare la lunga e vivace storia della città, e non solo, che è passata davanti alle vetrate del locale: lo splendore e la caduta della Repubblica Serenissima di Venezia, le cospirazioni segrete di quanti volevano sovvertire il dominio francese e poi austriaco, e ancora, durante i moti del 1848, la cura dei feriti all’interno delle Sale. 

Leggi di piu

DSC_4682